IL SALENTO COSTITUISCE QUEL LEMBO DI TERRA CHE FORMA IL TACCO DELLO STIVALE. INSERITA TRA DUE SPLENDIDI MARI: LO IONIO (A OVEST) E L'ADRIATICO (A EST) CON PIÙ DI 250 KM DI COSTA A VOLTE BASSA E SABBIOSA, A VOLTE ALTA E FRASTAGLIATA. IL TERRITORIO DEL COMUNE DI UGENTO SI TROVA NEL SALENTO, ESTREMITA’ DEL TACCO DELL’ITALICA PENISOLA CHE CORRISPONDE ALL’INCIRCA ALLA PROVINCIA DI LECCE. E’ COMPRESO FRA GALLIPOLI E CAPO DI SANTA MARIA DI LEUCA, ESTREMO LEMBO DELL’ITALIA ORIENTALE.

NEL TERRITORIO DI QUESTO MERAVIGLIOSO COMUNE SI TROVA UNO STUPENDO VILLAGGIO TURISTICO, IMMERSO NEL VERDE DI UNA FOLTA PINETA DI PINI MARITTIMI E DI UNA STRAORDINARIA MACCHIA MEDITERRANEA: VI E’, SPONTANEO, IL MIRTO, IL ROSMARINO, IL TIMO, L’ORIGANO E MOLTISSIME ALTRE PIANTE AROMATICHE, CRESCE L’EUCALIPTO, NEI BORDI DELLE STRADE E’ FREQUENTE VEDERE GLI ARBUSTI CARICHI DI FICHI D’INDIA.

 

IL TACCO D'ITALIA: IL SALENTO

 

DESCRIVIAMO BREVEMENTE LE BELLEZZE DI QUESTO VILLAGGIO COSTITUITO DA CIRCA TRECENTO APPARTAMENTI IMMERSI NEL VERDE:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SE VUOI TORNA A PRIMA PAGINA